I giochi di abilità aumentano le capacità di calcolo e logica

giochi di abilita

Un recente studio ha finalmente dato voce alle tante credenze celate dietro ai giochi di abilità e logica, che troviamo a macchia d’occhio su internet e negozi di applicazioni per smartphone: sembrerebbe infatti, che questi giochi aumentino le capacità di calcolo e logica, a patto che vengano giocati almeno 30 minuti al giorno, senza distrazioni. Alla base di questo controverso studio derivante dalla rivisitazione dei criteri di valutazione di Pegi, c’è stato il crescente bisogno dei produttori di giochi di screditare le voci che li etichettano come nocivi per i giovani e coloro che spendono molto tempo giocando a videogiochi e su internet.

I giochi di abilità, come viene spiegato in questo studio, sono studiati per stimolare alcune funzioni del cervello che, normalmente, non vengono stimolate in altro modo durante la giornata. La scelta di azioni e le molteplici scelte che possono essere prese durante una partita, sarebbero capaci di aumentare le capacità di calcolo e logica di un individuo, soprattutto se di età inferiore ai 30 anni, ancora meglio se in età infantile.

In questo modo, chiunque, soprattutto in giovane età, può accrescere le sue abilità intellettuali facendo una delle cose più amate: giocare e divertirsi. Immaginare, prendere decisioni, costruire e compiere scelte sensate, tutto contribuisce allo sviluppo del cervello. Soprattutto i cosiddetti giochi attivi, ovvero quelli che annullano completamente la passività, sono quelli di cui i giovani hanno bisogno per crescere.

Come si comporta il cervello quando c’è in palio un premio?

Mettere in palio un premio o piccole ricompense è nella natura dei giochi di abilità moderni. In questo caso, non parliamo solo di ricompense a livello economico, ma anche in piccoli “doni” che possono alimentare l’esperienza di gioco e renderla più divertente. Prendiamo come esempio il recente sviluppo di alcune applicazioni per smartphone, le quali seguono il concetto di “gamification”. In queste applicazioni, dietro ad alcune ricompense virtuali, è richiesto al giocatore di compiere azioni di studio o memorizzazione di parole e concetti, in modo da aiutarlo ad apprendere diverse nozioni nel tempo.

È davvero interessante notare, come in molti casi, le persone che hanno seguito il percorso dettato da queste applicazioni sono riuscite a raggiungere risultati in un terzo del tempo rispetto ai metodi di studio tradizionali. Casi che hanno fatto molto discutere, a tal punto che colossi dell’informatica hanno applicato le medesime metodologie ai loro prodotti.

Anche il campo dei casino online ha visto questo fenomeno crescere negli ultimi due anni nel nostro paese e nel panorama Europeo. Il casino Netbet.it, per esempio, ha dedicato una intera sezione del suo sito ai casino da tavolo che, per natura, richiedono logica ed abilità nell’elaborare strategie di puntata insieme al giusto approccio in gioco, in modo da realizzare vincite consistenti.

Il mondo dei giochi è in continua e costante evoluzione e, parlando di giochi su internet e tradizionali, siamo abituati a costanti cambiamenti ed in ogni ambito conosciuto. IKEA, per esempio, permette ai suoi dipendenti di giocare ogni mattina con giochi di abilità durante l’orario di lavoro, in modo da attivare la propria mente. La possibilità di accrescere le proprie abilità logiche è sicuramente un ottimo vantaggio per coloro alla ricerca di un modo di apprendere divertendosi e certamente, in futuro, verranno scoperte frontiere dell’intrattenimento ancora più piacevoli e divertenti.

Be the first to comment on "I giochi di abilità aumentano le capacità di calcolo e logica"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*