Quali tipi di lavavetri utilizzare per le pulizie in ufficio

Vari tipi di lavavetri e pulisci vetri

Tra gli innumerevoli prodotti per la pulizia di casa e degli uffici, ci sono i lavavetri e pulisci vetri. Questi sono strumenti che servono per pulire al meglio tutte le superfici di vetro come finestre, specchi, tavoli in vetro, e altro ancora.

Grazie all’utilizzo di questi utili strumenti, si possono portare i vetri a un livello superiore di pulizia, eliminando sia gli aloni che si formano quando si lavano i vetri con un classico lavaggio con panno, sia le gocce residue che rimangono sul vetro.

Vi sono varie tipologie di lavavetri e pulisci vetri, si suddividono in particolare in lavavetri manuale e lavavetri automatico.

Lavavetri manuale

Il lavavetri manuale è uno strumento dotato di manico e di spazzola pulisci vetri con bordo gommato in caucciù, ideale per pulire senza rischio di graffiare le superfici, per attuare una pulizia veloce e facile delle finestre. Questo lavavetri spesso si combina ad un asciugavetri utilizzabile insieme o anche separatamente.

Si basa tutto sulla forza manuale impressa dal braccio di chi pulisce i vetri. Si trovano anche nella tipologia di lavavetri elettrico, o lavavetri a vapore, che usa la forza dell’elettricità e la versatile funzione dei panni in microfibra per eliminare dal vetro ogni tipo di macchia o sporco, oppure la forza del vapore, che agisce senza lasciare segni e eliminando i residui di gocce grazie al pratico asciugavetri combinato insieme.

Si trovano sul mercato a prezzi accessibili a tutti, dato che vi è molta concorrenza nel settore.

Lavavetri automatico

Il lavavetri automatico è detto anche robot lavavetri, e si tratta di un pulisci vetri che agisce in completa autonomia grazie alla carica data da una batteria ricaricabile. E’ perfetto per chi deve lavare tante finestre o vetrate, quindi grandi superfici.

Questo macchinario non si basa sulla forza manuale, fa tutto da solo, e anche se è più lento a pulire di una persona, pulisce i vetri in maniera impeccabile, aderendo sulle superfici grazie alla pressione che esercita. E’ un tipo di prodotto indicato anche come lavavetri professionale, ideale per una grande quantità di vetri da lavare come ci possono essere in grandi aziende o luoghi pubblici.

Lavavetri professionale

Tra i vari tipi di lavavetri e pulisci vetri, il lavavetri professionale è di certo quello maggiormente indicato per la pulizia di grandi vetrate o finestre. Il lavavetri professionale è elettrico o a vapore, dato che pulisce in modo più accurato e toglie ogni alone e residuo di acqua.

Recentemente sul mercato sono arrivati dei nuovi modelli di lavavetri, i lavavetri magnetici. Questi sono formati da due calamite che vanno passate in parallelo sulle due superfici del vetro. Sono più leggeri di quelli tradizionali, ed è bene orientarsi sempre su modelli poco pesanti, per fare meno fatica maneggiandoli, senza doverli tra l’altro premere sui vetri. Per acquistare i migliori prodotti lavavetri e pulisci vetri, si possono consultare negozi di elettrodomestici e prodotti da ufficio anche online.

Sui siti di vendita di articoli da ufficio si trova infatti anche un’ampia gamma di prodotti per le pulizie, come detergenti, macchinari per pulire e aspirare i pavimenti, utli strumenti per lavare i vetri, oltre a panni e spugne per pulire le varie superfici.

Acquistare online conviene dato che i costi spesso sono molto vantaggiosi, ci sono anche offerte e sconti di cui aprofittare, e inoltre acquistando uno stesso prodotto ma in grandi quantità, si può risparmiare sul costo di un singolo pezzo.

Gli shop online sono anche comodi da utilizzare dato che si verificano i prodotti direttamente dal proprio pc, senza lunghe code di attesa alle casse, e senza restare imbottigliati nel traffico. Inoltre i prodotti arrivano al domicilio indicato in pochi giorni lavorativi.

Be the first to comment on "Quali tipi di lavavetri utilizzare per le pulizie in ufficio"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*