BitCoin ancora in crescita

Il BitCoin, la moneta virtuale più diffusa, continua ancora la sua crescita, non si ferma ma il suo valore può essere considerato verosimile? Questa criptomoneta, come tutte le altre “cugine”, sono completamente slegate da meccanismi di controllo da parte delle Banche centrali delle varie nazioni, risponde unicamente alle logiche di mercato nel senso che è la legge della domanda ed offerta che ne determina la valutazione . Solo ad ottobre la sua valutazione era di 8300 dollari, in risalita dopo un calo dovuto al furto cibernetico di un’altra moneta virtuale, il Tether, per un valore di 30,95 milioni di dollari, ponendo un serio problema di sicurezza. In molti si sono domandati, dopo questa risalita, se investire in BitCoin poteva essere ancora conveniente.

Quale è il limite del BitCoin?

Fino a quale livello può arrivare il BitCoin? Questa domanda è legittima dopo che questa moneta virtuale ha toccato un nuovo record arrivando alla valutazione di 12 mila Dollari, un incremento di oltre il 40% in sono un mese e mezzo o poco di più che certamente ha portato dei significativi quattrini nelle tasche degli investitori che hanno nonostante tutto deciso di investire in BitCoin. Al momento attuale, però, di fronte ad una così notevole valutazione, conviene investire in acquisto della criptomoneta? Si può ancora ritenere che nell’immediato futuro la sua valutazione crescerà ulteriormente?

Acquistare BitCoin conviene?

Di fronte ad una tale situazione acquistare BitCoin puntando ad un guadagno per un suo ulteriore incremento rappresenta un serio rischio, molto facilmente ci si trova ad una valutazione in qualche modo gonfiata da meccanismi speculativi. E’ verosimile che si verifichi un calo di valore, conseguentemente chi intende investire molto probabilmente può avere un vantaggio investendo non in acquisto ma puntando ad un investimento sul suo calo ottenendone rendimento.

Be the first to comment on "BitCoin ancora in crescita"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*